Villa Reale

Sala degli uccelli

Piano primo nobile

Nella volta decorata dai preziosi stucchi policromi dell’artista Giocondo Albertolli, trovano spazio decori floreali e rappresentazioni di volatili. Nei pannelli tra una porta e l’altra era presente una fine tappezzeria di seta recante immagini di animali, insetti ed essenze esotiche come voleva la moda del momento: la “chinoiserie”. E’ l’unica sala della Reggia della quale si possiedono arredi storici originali e tappezzerie deteriorate per incuria nel corso degli anni.