Parco di Monza

Ponte delle Catene

Costruito intorno al 1820 secondo il progetto dell’architetto Luigi Canonica, è il più noto e frequentato per la sua collocazione al centro del viale prospettico impostato sulla Villa Reale.

Il ponte delle Catene prende il nome dalle catene di ferro che collegano tra loro i parapetti pieni, concepiti come colonnette lapidee in granito. Realizzato in stile neoclassico ed eclettico, è caratterizzato da una base rettangolare e una lunghezza di 15 metri. Si sviluppa in due campate su archi ribassati, con spalle in muratura su due piani inclinati, convergenti nel mezzo. Nel centro è possibile notare una decorazione tamponata a forma di oculo, anch’essa in laterizio.