Parco di Monza

Picchio verde

Picus viridis

È un picchio di grosse dimensioni: raggiunge anche i 30cm con apertura alare di 50cm e peso di 150/250g. Il piumaggio è verdastro, più chiaro sul ventre, con banda rossa sul capo. Si nutre di insetti xilofagi che cattura inserendo la lunga lingua nei fori scavati nel legno con il becco; a differenza degli altri picchi sta più a lungo sul terreno dove si nutre prevalentemente di formiche. Si nutre occasionalmente anche di bacche, semi e lombrichi. Vive prevalentemente nei boschi di latifoglie; nidifica nelle cavità degli alberi, dove la femmina depone 5/7 uova che vengono covate da entrambi i genitori per una ventina di giorni. A volte lo si sente "tambureggiare" sui tronchi, ma lo fa meno spesso di altre specie di picchi. Il suo canto ricorda una stridula risata che si sente specialmente in primavera, nel periodo dell'accoppiamento, e in autunno.