Villa Reale

Maria Elisabetta Carlotta di Savoia-Carignano

Sposò il 28 maggio 1820, a Praga, l'arciduca d'Austria Ranieri Giuseppe d'Asburgo-Lorena, viceré del Lombardo-Veneto.La coppia ebbe otto figli. La corte di Milano non prevedeva una responsabilità amministrativa ma per lo più dei doveri cerimoniali. Nel 1831 il fratello di Elisabetta, Carlo Alberto, divenne re. Gli Asburgo cercarono di rafforzare i rapporti con entrambe le parti, e nel 1842, la figlia maggiore di arciduca Ranieri, l'arciduchessa Maria Adelaide sposò il principe ereditario Vittorio Emanuele, figlio di Carlo Alberto. I coniugi amavano moltissimo la residenza monzese è in particolare i suoi giardini con le paticolarita' botaniche 

Il mandato dell'arciduca Ranieri si concluse nel 1848 in occasione dei movimenti rivoluzionari. Nel gennaio del 1848 il viceré insieme alla moglie si recarono a Vienna. Il 15 marzo 1848, Carlo Alberto dichiarò guerra all'Austria. Il 18 marzo Milano insorse contro il maresciallo Radetzky, che venne nominato governatore militare, portando alla vittoria l'esercito imperiale sconfiggendo l'esercito piemontese nella prima guerra d'indipendenza italiana.