Parco di Monza

Laghetto Valle dei Sospiri

Creato dalla Roggia del Principe, il Laghetto della Valle dei Sospiri, più piccolo di quello dei Giardini Reali, si presenta come un luogo ameno e romantico.

Appena al di fuori del recinto dei Giardini Reali, la Roggia del Principe si allarga a formare il Laghetto della Valle dei Sospiri, più piccolo ma di profondità simile a quello vicino alla Villa. Qui il giardino progettato lascia spazio alla natura, che si esprime libera in scorci di romantica e quieta bellezza. Gli alberi che si specchiano nelle acque con le loro forme diverse e le fioriture a profusione dell’aglio orsino in tarda primavera conferiscono a questo luogo ombroso un’atmosfera che invita a meditare e sospirare. A valle del laghetto, una chiusa con cascata porta l’acqua verso la Roggia della Pelucca; lì vicino si può uscire dal Parco attraverso il cancelletto delle Grazie Vecchie, che conduce verso l’omonimo convento quattrocentesco di Santa Maria. A nord del Laghetto della Valle dei Sospiri un piccolo rilievo offre uno splendido belvedere verso il viale Mirabello.