Giardini Reali

Cipresso delle Paludi

Taxodium distichum, Fam. Taxodiaceae
Nome comune: Cipresso delle Paludi, Cipresso Calvo

Conifera decidua, alta fino a 30m, molto longeva (può vivere fino a mille anni). La corteccia è rosso-bruna, fibrosa. Le foglie aghiformi, piatte e lineari, sono molto decorative in autunno quando assumono un colore rosso ruggine acceso, prima di cadere (da qui il nome “Cipresso Calvo”). Le pigne sono piccole, sferiche, verdi e poi brune. Nei terreni umidi produce radice aeree dette “pneumatofori”, che spuntano dal terreno. Originario delle zone paludose degli Stati Uniti, è stato introdotto in Europa a metà del Seicento. Il portamento maestoso e la meravigliosa colorazione autunnale ne fanno un’ottima essenza ornamentale per parchi e giardini, specialmente in prossimità di specchi e corsi d’acqua.
Nel Parco ne esistono alcuni esemplari lungo il Lambro, vicino ai ponti Cavriga e delle Catene, oppure nel Giardini Reali, attorno al Laghetto e lungo la Roggia del Principe.