Parco di Monza

Ciliegio selvatico

Prunus aviumPrunus serotina, Fam. Rosaceae
Nome comune: Ciliegio tardivo, Prugnolo tardivo

Albero, o arbusto, alto fino a 20m, ha una corteccia grigio scura che si lacera in modo caratteristico in bande orizzontali, ed è molto aromatica e decorativa. Le foglie sono lanceolate, leggermente coriacee, e diventano gialle in autunno prima di cadere. Produce grappoli di fiori bianchi in maggio e giugno e frutti rotondi e carnosi, rossi o neri, in settembre. Originario del Nord America, è stato introdotto in Europa all’inizio del Seicento come specie ornamentale, e dalla fine del XIX secolo è stato usato come pianta ad uso forestale. Di facile riproduzione, è oggi considerato una pianta estremamente infestante. Le foglie, la corteccia e i semi sono velenosi.

Nel Parco è comune specie nei boschi nella zona nord, nei dintorni dell’Autodromo e nella prateria dietro a Villa Mirabello/Mulino del Cantone