Parco di Monza

Cavedano

Leuciscus cephalus

È un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia dei Ciprinidi dell'ordine degli Cypriniformes. È caratterizzato dalla bocca grande e dal corpo affusolato. La livrea è uniforme, grigio-verdastra (più chiara sul ventre), con scaglie bordate delicatamente di scuro. Le pinne sono bruno-giallastre. Nei luoghi dove raggiunge le maggiori dimensioni (soprattutto nei grandi laghi del Nord-Italia) può arrivare ad una lunghezza di circa 60cm e al peso di 3,5kg, ma solitamente rimane di dimensioni più modeste. La riproduzione avviene in tarda primavera (aprile-giugno) in acque poco profonde: le uova, gialle e molto piccole (0,7mm) sono deposte su massi e tronchi sommersi, oppure sul fondo ghiaioso e si schiudono entro una settimana. Lo sviluppo è mediamente lento: la maturità sessuale giunge a 3-4 anni nei maschi e a 4-5 anni nelle femmine. I giovani formano piccoli gruppi mentre gli adulti hanno abitudini più solitarie. Gli esemplari giovanili hanno dieta onnivora, gli adulti si cibano prevalentemente di pesci. È diffuso in tutta Europa e in alcune zone del Medio Oriente; abita le acque dolci correnti, limpide e calme. Nei laghi si distribuisce lungo le acque litorali, nei fiumi fino agli estuari. È un pesce molto resistente agli inquinamenti, in quanto può risultare presente anche in acque rese eutrofiche da scarichi industriali o in siti a bassa concentrazione di ossigeno.