Villa Reale

Camera del re

La camera é divisa in due ambienti da due plinti su cui poggiano una colonna e una semicolonna con capitello addossata a pilastri; sul fusto scanalato delle colonne, ghirlande di fiori dorate. La tappezzeria in opera é di seta celeste riquadrata di gallone doppio di seta crème: manca la mantovana nella parte superiore. Nello zoccolo la boiserie si presenta a riquadri dorati, mentre sulle porte, sui due pilastri laterali e sulla trabeazione si inscrivono motivi "rocaille" dorati; lo stesso si dica nei due soffitti, con medaglioni femminili angolari. Le due soprapporte offrono sotto un padiglione dorata l'antico stemma sabaudo. Nella parte antistante l'alcova un camino barocco con parascintille in bronzo dorato. Nell'alcova, un letto "con fusto in legno a contorni festonati in stile Luigi XV con cimasa da capo a conchiglia, tutto dorato, avente imbottitura e coperto in stoffa seta celeste (operata) con ricchi ornati di gallone seta crème a ricamo in stile ... una sopraccoperta ... di stoffa seta celeste ... a contorno festonato con ornati di gallone dello stile ... con suo copricuscino simile ...". Sei poltrone a braccioli di legno festonato e laccato bianco con intagli Luigi XV ... coperte di stoffa celeste con gallone.