Villa Reale

Boschetti Reali

I Boschetti Reali, con la loro forma a triangolo, il tridente di viali e i filari regolari di alberi, collegano l’area della Villa alla città di Monza.

Il legame fra la Villa Reale, i suoi Giardini e la città di Monza avveniva attraverso i cosiddetti “Boschetti Reali”, un’area di forma triangolare posta in asse con l’ingresso sud della Villa. L’impianto regolare dei Boschetti Reali erano impostato su un tridente di viali confluenti in una piazza circolare, attraversati da un sistema di percorsi secondari, con tre slarghi in corrispondenza dei principali punti di incrocio. L’impianto esiste tuttora: i viali laterali (Regina Margherita verso ovest e Francesco Petrarca verso est) sono oggi carrabili, così come la piazza di confluenza (piazza Citterio), mentre gli altri percorsi sono pedonali. Durante l’ultimo conflitto mondiale i Boschetti furono ridotti a prato e tali rimasero fino agli anni ’50 quando si decise di rimettere a dimora piante ad alto fusto, nella fattispecie ordinati filari di platani e tigli. In primavera i prati verso Viale Margherita vengono ingentiliti da una copiosa fioritura di crocus.